Dal Dire al Fare: innovazione e sostenibilità per uscire dalla crisi

Sono oltre novanta le organizzazioni che partecipano all'ottava edizione di Dal Dire al Fare, Il Salone della Responsabilità Sociale d'Impresa, che si tiene all'Università Bocconi di Milano il 30 e 31 maggio 2012. Tema centrale del Salone di quest'anno è l'innovazione, un approccio indispensabile per le aziende che vogliono essere realmente sostenibili per competere in un mercato dove trasparenza, responsabilità, flessibilità, capacità di coinvolgimento degli stakeholder vengono considerati prerequisiti da un numero sempre crescente di consumatori.

La sostenibilità è la via per le aziende che vogliono garantirsi un futuro anche rispetto all'attuale situazione di crisi. Non a caso la sostenibilità è nelle agende del 70% delle aziende nel mondo e nell'ultimo anno il 68% delle imprese ha aumentato il proprio impegno in tal senso, come rileva il report del MIT Sloan Management Review in collaborazione con The Boston Consultin Group, Sustainability Nears a Tipping Point, del gennaio 2012. A Dal Dire al Fare saranno presentate le storie d'eccellenza di molte importanti aziende, fra le quali De Cecco, DNV Business Assurance, Henkel, SAP Italia, Amiacque, Coop Lombardia, Gruppo Dani, Milano Serravalle-Milano Tangenziali, Philips.

Dal Dire al Fare è la più importante manifestazione in Italia dedicata alla Responsabilità Sociale d’Impresa. Negli anni ha consolidato il proprio ruolo di MarketPlace italiano sulla Corporate Social Responsibility: evento riconosciuto da CSR Europe come momento di scambio e confronto sulla CSR, è l’occasione per conoscere nuovi trend, condividere esperienze di successo, incontrare esperti di settori e discipline diverse. Due giorni ricchi di appuntamenti: un convegno istituzionale, quattro laboratori tematici, circa cinquanta eventi, seminari e workshop, attività dedicate ai giovani, alla pubblica amministrazione, all’impresa sociale, spazi dove le imprese si confrontano fra loro e con i visitatori del Salone.

Dal Dire al Fare ha consolidato la sua visibilità nel tempo anche grazie ad importanti collaborazioni con i media partner che di anno in anno hanno sostenuto l’iniziativa. Il gruppo dei media partner 2012 vede la conferma di testate che hanno già lavorato con il Salone nelle passate edizioni e si arricchisce di nuovi soggetti che condividono temi e obiettivi della manifestazione: La Repubblica - Affari & Finanza, ADC Group, ADNKronos - Prometeo, Affaritaliani.it, BuoneNotizie, e-gazette, Green Business, Sarfatti 25, Valori, Wisesociety.it.

E, nel rispetto dei principi della sostenibilità, il Salone è quest’anno ancora più digitale: sfruttare le potenzialità delle innovazioni tecnologiche significa ridurre anche l’impatto ambientale dell’evento. Tablet per poter navigare tra le buone prassi delle organizzazioni presenti, Realtà Aumentata attraverso la copertina del programma e del catalogo, Facebook, Twitter, coinvolgimento dei blogger e degli influencer della rete. Ed il convegno di apertura in live streaming su www.wisesociety.it.

Il Salone della Responsabilità Sociale d'Impresa è promosso da Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano, Università L. Bocconi, BIC La Fucina, Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo, Fondazione Sodalitas, Koinètica.

Fonte: Affaritaliani.it

Scrivi commento

Commenti: 0